Per pubblicare le tue foto sul sito del Club Alpino Italiano - Sezione di Cesena inviale alla mail caicesena@gmail.com indicando l'autore, la data, e l'evento in cui sono state scattate.

04/07/2015

Organizzazione Luciano Cola e Cesare Bentivegni
 
 
Foto: Cesare Bentivegni

galleria fotografica

 

Alla prima delle due notturne in programma per questa estate si contano 23 partecipanti; è il 4 luglio, decisamente piena estate,
considerato il caldo e il proseguimento della notte rosa in riviera siamo contenti di avere una partecipazione così numerosa.
Alle 20.40 lasciamo il parcheggio di Santa Maria Maddalena Il primo tratto del nostro cammino ci fa subito capire che stasera la "conquista della rocca" ci farà sudare parecchio. Oltrepassato l'abitato di Monte Fotogno, dove notiamo mancare l'accoglienza del solito pastore maremmano, imbocchiamo il sentiero che permette di ammirare alla luce del tramonto da una parte San Marino e dall'altra la Valmarecchia e ci conduce prima sul crinale poi nella borgata di Tausano dove una sosta è d'obbligo non tanto per la fatica quanto per approfittare della fontana, chi per bere chi per lavarsi l'abbondante sudore dal viso e non solo.

 

Dopo vari saliscendi arriviamo al punto panoramico per eccellenza da dove se fosse giorno i nostri occhi potrebbero spaziare dal mare all'appennino riconoscendo molte delle nostre cime più alte anche grazie al supporto di pannelli indicatori. 
La prossima cima che ci attende è monte San Severino con la sua croce, da li possiamo vedere la nostra meta che sapientemente illuminata si staglia nella notte: San Leo.
Non troppo silenziosi passiamo sotto l'arco salendo fin sulla piazza dove ci accampiamo e diamo sfogo al consumo delle vivande. Superfluo dire che l'assalto alla gelateria la fa da padrone.
Chi al bar, chi seduto in piazza, chi passeggiando per il borgo tutti restiamo molto volentieri tanto che la sosta si protrae oltre il tempo stimato, è ora della foto di gruppo per poi incamminarci sul sentiero del ritorno con la stanchezza che inizia a farsi sentire. 
Quando arriviamo alle auto l'una è passata da molti minuti, ci salutiamo frettolosamente ricordando a tutti il prossimo appuntamento del 26 settembre con la notturna di Azzurrina

Cesare Bentivegni

This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

View e-Privacy Directive Documents

You have declined cookies. This decision can be reversed.

You have allowed cookies to be placed on your computer. This decision can be reversed.