Per pubblicare le tue foto sul sito del Club Alpino Italiano - Sezione di Cesena inviale alla mail caicesena@gmail.com indicando l'autore, la data, e l'evento in cui sono state scattate.

14/4/2013

Foto e organizzazione: Maurizio Prati - Andrea Ambroni - Elisabetta Barbieri - Corrado Prati

IMG 0062 FILEminimizer

Resoconto della giornata

Ci presentiamo all’appuntamento in 13, tutti molto carichi, perché l’escursione di oggi si svolge in un ambiente incontaminato ed unico, nel cuore del Parco del Delta del Po.

Caricate le MTB nei furgoni ci dirigiamo a S.Alberto, punto di partenza dell’escursione. La voglia di passare una domenica rilassante si vede subito, perché la partenza in bici avviene con molta calma. Dopo poche pedalate prendiamo il traghetto sul fiume Reno. Sull’altra sponda ci si spalanca davanti questa immensa laguna, separata dall’Adriatico da una sottile fascia costiera. Notiamo anche un casone. Durante l’escursione ne vedremo diversi all’interno della laguna. I casoni sono i testimoni della storia delle Valli di Comacchio. Sono di origine antica e venivano usati dai pescatori nei secoli passati, sia come luogo di lavoro che come abitazione. Servivano anche alle guardie che vigilavano la zona per prevenire la pesca di frodo. Pedaliamo sempre sull’argine della laguna, fino ad arrivare nella zona dove sostano i fenicotteri rosa. Li vediamo un po’ lontani, ma il rumore di un elicottero in lontananza provoca l’alzata in volo di alcuni gruppetti, mettendo in mostra i colori delle loro piume che ci lasciano a bocca aperta. Arriviamo a Comacchio, chiamata la piccola Venezia. Infatti è attraversata da canaletti. Il centro storico è un gioiello e merita una lunga pausa pranzo. Inforchiamo di nuovo le MTB e arriviamo a Porto Garibaldi, attraversiamo il canale navigabile a bordo del traghetto e percorriamo un tratto di lungomare. Poi ci immettiamo nella S.S. Romea che percorriamo per circa 7 km. Finalmente svoltiamo a destra e rivediamo la nostra amata laguna. Percorriamo 12 km. di argine, con il sole che comincia ad abbassarsi all’orizzonte. In questo orario e con questa luce, se possibile questo ambiente diventa ancora più affascinante. Infatti facciamo un’altra foto di gruppo prima di riprendere il traghetto sul Reno e tornare a S.Alberto. Che giornata!!!

                                                                                                                                                            Corrado Prati

IMG 0078 FILEminimizer

This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

View e-Privacy Directive Documents

You have declined cookies. This decision can be reversed.

You have allowed cookies to be placed on your computer. This decision can be reversed.