Nel 2006, quando fu eletto presidente l’indimenticabile Giovanni Collini, cominciai su richiesta di Marino Rossi a interessarmi della manutenzione e della segnaletica dei sentieri dell’alto appennino cesenate.

In quel periodo un piccolo gruppo di persone amanti della natura e delle escursioni, di cui anch’io facevo parte, integrava le uscite domenicali con una infrasettimanale il mercoledì. Pensai che sfruttando questa uscita per la manutenzione dei sentieri avremmo ottenuto un buon risultato e infatti, grazie alla disponibilità della “compagnia del mercoledì”, è stato proprio così.

Nel giro di tre anni la segnaletica del comparto appenninico cesenate è stata aggiornata e, con l’introduzione di un semplicissimo sistema con schede numerate per ogni sentiero, che possono essere consultate in Sede, si può risalire all’ultimo intervento effettuato sul medesimo.

L’opera di manutenzione non si è mai arrestata e continua tuttora cosicché attualmente su tutto il nostro territorio la segnaletica è uniformata alle norme C.A.I. e i sentieri sono tutti percorribili piacevolmente e in maniera sicura.

Oltre alla “manutenzione ordinaria” La Sezione si è accollata anche due impegni “straordinari”: il Cammino di San Vicinio e i Sentieri di Santa Maria in Bagno. Il loro completamento è stato possibile solo grazie alla partecipazione di numerosi Soci che hanno compiuto ricognizioni e segnato il cammino rinunciando al piacere di una escursione “normale”. É stato un grosso impegno di lavoro, però abbiamo avuto la soddisfazione di riuscire a terminarlo nei tempi stabiliti e di essere considerati affidabili e responsabili.

Siamo consapevoli che il lavoro che si svolge serve a tutti per camminare tranquilli e sicuri sui nostri sentieri e per questo occorre svolgerlo bene. Ringrazio a nome del C.A.I. tutti coloro che hanno partecipato alla manutenzione e alla segnaletica dei sentieri, anche con apporti minimi e in particolare Giovanni COLLINI e Giampaolo MARINELLI che hanno lavorato con noi e ci hanno lasciato prematuramente.

Vittorio Pezzi


 

Elenco sentieri 2017 in carico manutentivo CAI Cesena

 


 

L'attività dei volontari sui sentieri - Ottobre 2012

Legge regionale 'Rete di percorsi e servizi per la fruizione escursionistica dell'Emilia Romagna (REER)'

Quaderno n° 1 'Sentieri': pianificazione, segnaletica e manutenzione - Commissione centrale CAI per l'escursionismo - edizione 2010

 


 

Il Cammino di San Vicinio - 14 tappe, 2 deviazioni e 6 collegamenti, quasi 320 km a piedi - www.ilcamminodisanvicinio.it

 

This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

View e-Privacy Directive Documents

You have declined cookies. This decision can be reversed.

You have allowed cookies to be placed on your computer. This decision can be reversed.